Quali rotte seguirai?

La Rotta dello Jonio

– Taranto, Porto Cesareo, Gallipoli, Leuca –

Partenza: Taranto, Molo Sant’Eligio

Arrivo: Taranto, Molo Sant’Eligio

Navigate a bordo della nostra Chez Black lungo la costa ionica della Puglia, inseguiremo i delfini e i miti e le leggende che proprio qui hanno origine.

Si salpa dal Molo Sant’Eligio, il porto turistico di Taranto, la città dei due mari fondata dal figlio del dio del mare Nettuno, veleggeremo in direzione delle Isole Cheradi. San Pietro e San Paolo sono due isolotti del demanio militare a 3 mg dalla costa, li circumnavigheremo ammirando il fortino napoleonico di San Paolo e vi lasceremo tuffare nelle calette verde smeraldo dell’isola di San Pietro.

Navigheremo sulla rotta dei delfini e scopriremo insieme baie dalle acque “caraibiche” giungendo fino a Porto Cesareo, dove ha inizio il Salento leccese. Qui potrete scoprire il piccolo borgo di pescatori, con il suo caratteristico porto, una storia millenaria e una natura incontaminata, caratterizzata dalle acque cristalline e da un verde rigoglioso.

Proseguiremo salpando in direzione di Gallipoli, la “Perla dello Ionio”.

Bellezza, storia e tanto divertimento vi aspettano in una delle mete turistiche più vivaci della Puglia. Vi perderete nei vicoli del centro storico e gusterete i piatti tipici locali nei ristoranti affacciati sul mare o vi lascerete conquistare dalle feste che animano le spiagge del litorale gallipolino.

Dopo Gallipoli, Chez Black veleggerà fino a Santa Maria di Leuca, la punta estrema del Salento e della Puglia, dove il mar Jonio a l’Adriatico si incontrano e si fondono.

Per i Romani questa punta di terra era il De Finibus Terrae, per voi è l’occasione giusta per scoprire un borgo ricco di tradizioni e di fascino che saprà conquistarvi.

La rotta dello Jonio

La Rotta dell’Adriatico

– S.M. Leuca, Tricase, Otranto, San Foca –

Partenza: S.M. di Leuca

Arrivo S.M. di Leuca

Si veleggia da Santa Maria di Leuca a San Foca alla scoperta del tratto di costa più straordinario del litorale salentino, dove si sente che la Grecia è vicinissima e a segnare l’orizzonte c’è il profilo della costa albanese.

Dopo aver ammirato il panorama unico che si gode dalla terrazza del Santuario di Leuca, navigheremo verso Tricase dove ad attendervi è l’insenatura naturale che dal 1400 accogli chi, come voi, naviga lungo la costa salentina.

Risaliremo lungo la costa adriatica, scopriremo la bellezza delle grotte che si aprono nella scogliera e visiteremo la più famosa: la Grotta della Zinzulusa.

Inseguiremo il mito di Enea a Porto Badisco e raggiungeremo Otranto. Qui la sosta vi farà innamorare del borgo dove la bellezza dei paesaggi e della natura incontra la storia  e il ricordo di battagli, assedi e martiri. Scoprirete il centro storico che dal Castello si dirige verso la Cattedrale dove potrete conoscere la storia degli 800 martiri che ne Quattrocento furono uccisi dall’invasore saraceno.

Dopo aver gustato una delle tante specialità che la cittadina offre, salperemo verso San Foca. Navigando ammirerete alcune delle spiagge più belle del Salento come Baia dei Turchi, Torre dell’Orso, Roca Vecchia e potrete immergervi nel mito e nella legenda della Grotta della Poesia.

La navigazione lungo la costa adriatica del Salento si conclude a San Foca, dove vi attendono spiagge paradisiache e un mare limpido e cristallino capace di creare un ambiente magico che cambia ed affascina con il lento scorrere delle ore. Tutto questo per regalarvi il relax che solo il Salento è in grado di offrirvi.

 

La rotta dell’Adriatico

Follow us

Verifica Disponibilità